mercoledì 2 luglio 2014

SUMMER JAYA!


 



Domenica 6 luglio 2014, vi aspettiamo tutt* al Parco della Montagnola – Via Irnerio 2, Bologna, per festeggiare assieme la conclusione delle attività di Jaya e invocare l’arrivo dell’estate!

Inizieremo alle 18.30 con tre diverse pratiche di yoga all’ombra dei platani, per poi volare verso l’India sul far della sera, trasportati dalla poesia sacra del Bhārata Nāṭyam.

Il punto di ritrovo per partecipare alle pratiche di yoga è alle ore 18.30 (puntuali!) alla fontana delle tartarughe, al centro del Parco della Montagnola. Tutte le attività sono a offerta libera, e per lo yoga è consigliabile portare il materassino.

Vi aspettiamo, con infinita jaya!!!

Giuditta d.C., Camilla, Giulia, Giuditta P., Alessandra e Nadia

••••••••••••••

Programma:

ore 18.30

3 YOGA SUL PRATO

In 3 punti diversi del Parco, 3 pratiche di Yoga Kundalini, Yoga Sivananda, Raja Yoga condotte dalle insegnanti di Associazione Jaya.

La partecipazione alla pratica è a offerta libera, portate i materassini!


ore 21

SARVA MANGALAM || Saggio/spettacolo di danza indiana Bhārata Nāṭyam

con Giuditta de Concini e gli allievi di Associazione Jaya

Tra gli alberi secolari della Montagnola, gli allievi dei primi 5 anni di corso creeranno uno spazio sacro, popolato dagli dèi e i demoni della tradizione indù.

Spettacolo a offerta libera

In collaborazione con Montagnola Music Club, nell’ambito di Bé Bologna Estate

••••••••••••••

3 YOGA SUL PRATO

ore 18.30-19-30

La forza della rigenerazione – una pratica di Kundalini Yoga

conducono Giuditta Pellegrini Liv Sahej Kaur e Giulia Borghi Ravijit kaur

Apriamo lo spazio sacro, entriamo nel cuore e nel respiro, e attraverso l’esperienza guidata di un kriya – ovvero una sequenza di posture fisiche e meditative – sperimentiamo la forza del Kundalini Yoga nel liberare e orientare il potenziale creativo che è in ognuno di noi. Il pranayama dirige i cinque tattvas, assieme agli alberi e ai compagni di pratica gustiamo a fondo la luce dell’estate… e tutti possono partecipare, ognuno è il benvenuto! Ci prepariamo così a cogliere i frutti dell’ascolto, e a goderci appieno la festa di Jaya!

La terra sotto i nostri piedi – una pratica di Raja Yoga

conduce Nadia Berti

Sedendoci sulla terra compatta, inizieremo con uno scioglimento articolare e muscolare, per prepararci al meglio a godere delle asana e del loro equilibrio dentro questo contesto naturale. Proveremo la compattezza e la stabilità della terra, come gli alberi che ci circondano. Faremo pratiche respiratorie per sentire dentro di noi l’espansione dei nostri polmoni e dell’energia che scorre, come le foglie che respirano ai raggi solari. Sentiremo l’energia dell’elemento terra facendo una meditazione specifica sul muladhara chakra, la radice, preparandoci così all’estate e all’immersione nella natura!

Il cuore dell’estate – una pratica di yoga Sivananda

conduce Camilla de Concini

Sul prato morbido della Montagnola, all’ombra fresca dei grandi platani secolari, lavoreremo sull’apertura del cuore per vivere al meglio tutte le sorprese che ci porterà l’estate e per gustarne appieno i frutti succosi. Attraverso posture di rilassamento e esercizi di respiro, sequenze dinamiche e lo stare nelle asana, attiveremo il cingolo scapolare per sciogliere l’accumulo di tensioni nella regione dorsale e cervicale, liberando spalle e collo per permettere al petto di emergere e di espandersi; per decomprimere il torace in modo che possa accogliere il nostro respiro in tutta la sua ampiezza.

La partecipazione alle e pratiche è a offerta libera, portate i materassini!


SARVA MANGALAM || Saggio/spettacolo di danza indiana Bhārata Nāṭyam

ore 21

con Giuditta de Concini e gli allievi di Associazione Jaya


Tra gli alberi secolari della Montagnola, gli allievi dei primi 5 anni di corso creeranno uno spazio sacro, popolato dagli dèi e i demoni della tradizione indù.

La danza verrà aperta da Angikam, un antichissimo shloka che invoca Shiva Nataraja, la divinità che crea e trasforma l’universo attraverso la danza. Lo spazio verrà poi sacralizzato da un Mallari, che metterà in connessione danzatori, pubblico e divino. Incontreremo poi nuovamente Shiva, eterno danzatore cosmico, Ganesha dal sorridente volto di elefante, Saraswati – la dea della conoscenza – venerata allo stesso modo dagli dèi e dai demoni, Visnù – regale dio dell’equilibrio, dolcemente addormentato sul serpente Adishesha, e infine il Guru, somma e unione di tutte le divinità. Un Mangalam concluderà questo viaggio a oriente, salutando tutti gli elementi naturali e ribadendo la nostra intima connessione con il tutto.
 

Danzano:

Chiara Arena, Linda Baranzini, Irene Boggian, Elisa Di Pietro, Jessica Ferrari, Luana Lai, Luca Scarpellini •

Francesca Agostini, Debora Binci, Lucia Bertossa, Costanza Borsari, Giulia Colangeli, Angela Cristelli, Alice Giuliodori, Silvia Meneghello, Paola Perrone, Enrica Zani

Davide Bolzoni, Barbara Loreni, Amrita Purkayashta


Lo spettacolo è a offerta libera

info: namaste@associazionejaya.it, 339 826 8620